Bloggernews aus dem Internet Bitcoin Il nuovo modello di prezzo Bitcoin suggerisce una corsa al toro „esponenziale“ in un mese

Il nuovo modello di prezzo Bitcoin suggerisce una corsa al toro „esponenziale“ in un mese

All’inizio di questa settimana l’analista a catena Willy Woo ha rilasciato un nuovo modello di prezzo per Bitcoin (BTC). Il modello identifica l’inizio delle corse dei tori Bitcoin esponenziali sulla base dei dati storici. Secondo il modello, Bitcoin Rush potrebbe essere a solo un mese di distanza da un mercato ufficiale dei tori.

Un mercato dei tori BTC inizierà a luglio?

Il prezzo del Bitcoin si aggirava intorno ai 10.000 dollari a febbraio prima che la pandemia del coronavirus portasse il mercato azionario statunitense a correggere bruscamente. A quel tempo, gli analisti si aspettavano che BTC si ritirasse, dato che anche il prezzo era stato rifiutato a 10.500 dollari, che è un livello di resistenza fondamentale.

Sorprendentemente, il prezzo del Bitcoin è sceso rapidamente, scendendo sotto i 6.000 dollari, per poi scendere a un minimo annuale di 3.600 dollari su BitMEX. Questo ha causato il caos nel mercato delle cripto-valute, con la liquidazione di oltre 1 miliardo di dollari di posizioni con leva finanziaria.

Secondo Woo, la Bitcoin era posizionata per un mercato toro prima che la pandemia del coronavirus colpisse quasi tutti i mercati a rischio. Il nuovo modello di Woo, che ha segnato accuratamente l’inizio di quattro precedenti corse di tori, indica che la Bitcoin si sta preparando per un’altra tendenza al rialzo nel prossimo futuro.

Woo ha detto:

„Questo è un nuovo modello su cui sto lavorando, sceglie l’inizio delle corse dei tori esponenziali. 1) Bitcoin si stava preparando per una corsa rialzista fino a quando il cigno bianco COVID non ha ucciso il partito. 2) Questo modello suggerisce che siamo vicini ad un’altra corsa rialzista. Forse manca ancora un mese“.

Se il prezzo del Bitcoin rimane stabile più a lungo, Woo ha detto che potrebbe rafforzare il prossimo breakout. Inoltre, il Bitcoin ha mostrato un livello relativamente basso di volatilità per oltre un mese, difendendo il livello di supporto di 9.000 dollari.

L’analista ha spiegato ulteriormente:

„Più tempo impiega questo mercato toro a chiudersi, più alto è il prezzo di picco (modello Top Cap). Una lunga fascia di accumulo laterale è in definitiva una buona cosa“.

Un lungo periodo di consolidamento sotto un livello di resistenza pluriennale come 10.500 dollari è spesso considerato un fattore positivo perché mostra che gli acquirenti stanno tentando di superare un livello chiave, ma non c’è abbastanza pressione di vendita per contrastarlo.

Altri fattori indicano un’encierro

Da marzo, il prezzo del Bitcoin ha recuperato dalla zona sotto i 4.000 dollari senza una grande correzione e lungo il percorso i trader hanno difeso i principali livelli di supporto a 5.800, 6.500, 8.100 e 8.600 dollari.

Il trader di Cryptocurrency Nunya Bizniz ha dichiarato che la struttura del mercato del Bitcoin rimane intatta nonostante i recenti cali del prezzo del Bitcoin. L’analista ha detto:

„La tendenza al rialzo si è trasformata in un modello più che laterale e ha subito alcuni cali ultimamente. Tuttavia, la struttura del mercato rimane intatta. La serie dei minimi più alti non è stata interrotta. Questo modello continua a tenere?“

Ciò che è importante ricordare è che, nonostante le attuali correzioni, il prezzo del Bitcoin rimane in rialzo anche se si muove lateralmente in una fase di consolidamento. Questa confluenza di fattori macro rialzisti e la resilienza dei livelli chiave di supporto Bitcoin aumentano la probabilità di un forte mercato dei tori nel medio e lungo termine.